Album

In evidenza..

BASQUIAT-SCHIELE

BASQUIAT-SCHIELE

TORNIAMO A PARLARE DI BASQUIAT E SCHIELE, LA CUI MOSTRA SI E' APPENA CHIUSA  A PARIGI ALLA FONDAZIONE VUITTON- NON CERCAVANO L'ARTE, MA LA VITA, CHE LASCIARONO PRESTO, AMBEDUE A 28 ANNI, BRUCIATI DALLO STESSO FURORE, PRIMA  ANCORA DELLA MALATTIA O DELLA DROGA. Egon Schiele e Jean Michel Bas[...]
I RICORDI IN TASCA

I RICORDI IN TASCA

LA ROMA DI PAOLA PITAGORA DEGLI ANNI DI POVERI MA BELLI- LA VITA E GLI AMORI DISSENNATI, GLI ARTISTI DI PIAZZA DEL POPOLO, LA DIASPORA ALLA FINE DEL '68- ANCORA ESISTE QUALCHE NICCHIA DOVE SI SOPRAVVIVE FRA RIMPIANTI E ORGOGLIO     Roma capoccia e dalle mille chiese. Roma tradita [...]
Tatoo

Tatoo

TATTOO! LA SECONDA PELLE - ''ECCO LE RAGIONI PER LE QUALI POSSIAMO CONSIDERARE IL TATUAGGIO TRA I NUOVI LINGUAGGI DELL’ARTE CONTEMPORANEA, PARTE INTEGRANTE DEL NOSTRO VIVERE, COME IL DESIGN, LA MODA, ESPRESSIONE DI QUELLA CHE GILLO DORFLES AVREBBE DEFINITO UNA TRA LE TANTE “OSCILLAZIONI DEL GUSTO”..[...]
ARTI&AMANTI

ARTI&AMANTI

AMORE D’ARTISTA – AL BARBICAN DI LONDRA UNA MOSTRA CELEBRA LE COPPIE PIU’ ICONICHE DELL’ARTE: FRIDA KAHLO E DIEGO RIVERA, TOMMASO E BENEDETTA MARINETTI, DORA MAAR E PABLO PICASSO....    Per la Cultura Occidentale un classico leitmotivvincente nella trama dei libretti d’opera - e in se[...]
IL TRISTE DOPOGUERRA DI DAVE

IL TRISTE DOPOGUERRA DI DAVE

  Dave Heath si è ritagliato un posto del tutto insolito nella storia della fotografia statunitense. Non ha mai scelto un genere preciso a cui appartenere, perché scattare foto era un modo per definire la sua presenza nel mondo e la relazione con l’altro. Negli anni cinquanta è stato uno dei p[...]