Poesie Ospiti

SCARABOCC DI TONINO

SCARABOCC DI TONINO

  FIGLIO DI CONTADINI ANALFABETI, DEPORTATO IN GERMANIA, MA GIA' POETA E SCRITTORE- SCENEGGIATORE PREDILETTO DAI GRANDI REGISTI, PREMIO OSCAR E PALMA D'ORO- UN MUSEO A SANTARCANGELO DI ROMAGNA, ANTICA CITTA' DEI MALATESTA, RACCOGLIE LIBRI, SCULTURE, QUADRI E ARAZZI, PREZIOSO LASCITO DI  TONINO[...]
PATTI E IL BARBONE

PATTI E IL BARBONE

  LA MORTE DI UNO SCONOSCIUTO, UNA CROCE DI STRACCI FATTA A PEZZI- FINISCE LA PUREZZA E L'IDILLIO, SI CONOSCE IL MONDO IL CUI TANFO E' ALLONTANATO DAL PROFUMO DI UN FIORE, INCASTONATO NEL CUORE DI UN BARBONE- LA VOCE LIRICA DI PATTI SMITH.     MORTE DI UN BARBONE Le colline erano [...]
IL MONDO SIA LODATO

IL MONDO SIA LODATO

  UNA VOCE APPARTATA MA SINCERA, CHE RIFLETTE SULLE VICISSITUDINI DELLA VITA E SULLA FUGACITA' DEGLI AFFETTI- LA POESIA DI MARCOALDI NEL POEMETTO IL MONDO SIA LODATO   Già una volta ho accostato Wislawa Szymboraka, premio Nobel per la poesia 1996, (ninconanco.it/marcoaldi/…) con Franc[...]
LA PIAZZA DI RABONI

LA PIAZZA DI RABONI

La piazza di Giovanni Raboni 1. Mi piace questa piazza. Più è deserta e più mi piace. Posso popolarla di chi voglio, incontrarci, camminando, gli altrimenti introvabili. C’è mio padre che pure, a quanto so, da queste parti non c’è mai venuto ma sembra contento di passegg[...]
COLPEVOLE

COLPEVOLE

Ci sono tanti modi per essere colpevoli. Uno per ognuno dei cinque sensi, anche se può capitare che non ci sia senso alcuno esserlo oppure no. La colpa ha un gusto, che sa di marcio, come al palato un rigurgito, ma meno acido, un riflusso di memorie scartate, ma che tornano su, con una loro inaspet[...]