ITALIA FOOD

LA GASTRONOMIA ITALIANA VINCE: SUI 100 PIATTI PIU’ GRADITI AL MONDO 13 SONO ITALIANI- SEGUONO GIAPPONE E FRANCIA- MENTRE NOI LITIGHIAMO SULLE RICETTE PER FARE LA CARBONARA O LA PARMIGIANA, IL PESTO GENOVESE VA ALLA GRANDE, MENTRE LA FIORENTINA ATTIRA PIU’ TURISTI DEGLI UFFIZI.

 

trenette al pesto
Trenette al pesto

 

Lasagne, parmigiana, tortelli in brodo, pizza napoletana. Non serve certo una classifica per ricordare agli italiani la fortuna della loro tradizione gastronomica, ma sapere che alcune ricette nazionali sono state nominate nella top 100 dei piatti più amati al mondo non può che inorgoglire.

Secondo il sondaggio condotto dalla piattaforma tasteatlas sarebbero 13 i piatti italiani più buoni, tanto da essere tra i 100 preferiti a livello internazionale, un numero che nessun altro Paese eguaglia. Alla lista non può mancare lo spaghetto aglio olio e peperoncino, ma ce ne sono anche alcuni insospettabili. Eccoli tutti.

Tortellini in brodo

Gli altri Paesi sul podio

Dopo l’Italia, salgono sul podio Giappone (con 8 piatti) e Francia (con 6). Si passa così dai famosissimi sushi e sashimi, a ricette meno internazionali come lo shabu shabu (straccetti di carne da immergere e cuocere al momento in brodo bollente) e l’hakata ramen, e il tonkatsu (la cotoletta di maiale impanata e fritta, in foto).

Spaghetti alla carbonara

I vicini d’Oltralpe portanto, invece in tavola, la bourguignon, la tartare di manzo, la bouillabaisse (tradizionale zuppa di pesce provenzale), il coq au vin (gallo al vino), il cassoulet (a base di fagioli e carne) e la soupe à l’oignon (zuppa di cipolle).

Tagliatelle al ragù bolognese

Quando si tratta di ragù alla bolognese è necessario farsi seri. Le tagliatelle non possono che essere quelle fresche, sottili e larghe un centimetro.

spaghetti aglio, olio e peperoncino
Spaghetti agli olio e pereroncino

Tortellini in brodo

Il segreto dei tortelli è il brodo: cotto a lungo assieme alla carne e con un misto di verdure.

Risotto

Il risotto è uno dei piatti più preparati e amati della tradizione italiana. Eppure farlo bene non è semplice: deve riuscire cremoso con chicchi leggermente croccanti.

Spaghetti alla carbonara

La nomini all’estero e tutti sanno (quasi) esattamente di cosa si tratta. La nomini in Italia e scoppia una guerra: quali sono gli ingredienti giusti? In base alla regione cambiano.

Risotto agli asparagi

Pizza napoletana

Difficile pensare all’Italia e dimenticarsi della piazza. Il piatto ha fatto il giro del mondo, ma la ricetta originale e più apprezzata resta quella classica napoletana.

Parmigiana

Il piatto che rende onore alla verdura: agli strati di melanzane (la ricetta tradizionale le vuole fritte) si alternano formaggio (e sulla tipologia si apre un acceso dibattito) e pomodoro.

Pizza alla napoletana classica

Lasagne alla bolognese

Lasagne alla bolognese

Strati di pasta porosa e sottile alternati a ragù di carne e besciamella. È la lasagna, un piatto che fa tremare di gioia le papille gustative in tutta Italia e oltre. Le ricette sono molte, ma la più famosa è quella bolognese.

Spaghetti alle vongole

Non è una ricetta particolarmente complessa, la si può preparare in una ventina di minuti (molluschi già puliti), ma, come per ogni piatto italiano, ne esistono infinite versioni. Con prezzemolo o timo, con spaghetti o penne, rosso o bianca. Basta saper scegliere.

pasta con le vongole
Spaghetti alla vongole

Bistecca alla fiorentina

Spessa almeno tre centimetri e mantenuta al sangue all’interno. Per raggiungere la terra della fiorentina si muovono in pellegrinaggio interi popoli.

Trenette al pesto

Il pesto, un condimento che rasenta il podio dell’italianità nel mondo del cibo e ha un successo ineguagliabile non solo nella sua terra natia ma anche a livello internazionale. All’estero cercano invano di replicarlo, sfidandosi in scelte di ingredienti e metodi che ad una nonna ligure apparirebbero ridicoli.

pasta alla bolognese
Tagliatelle al ragù bolognese

Cacio e pepe

La cacio e pepe è la pasta romana per eccellenza. Tutto sta nel creare il giusto equilibrio tra gli ingredienti: parmigiano, pecorino romano e pepe nero. Solo così si può ottenere un condimento cremoso.

Spaghetti aglio olio e peperoncino

È la pasta giusta da fare quando si invitano tanti amici a casa. Soprattutto a fine serata, quando scocca il languorino della mezzanotte. Ai cultori della «spaghettata» le varianti gourmet non interessano, ma data l’essenzialità del condimento sbagliare non è ammesso: solo aglio, peperoncino, olio e una spolverata di pangrattato finale.

Sugo all’amatriciana

parmigiana

Con guanciale (o pancetta, in base al credo), pomodori maturi, peperoncino rosso piccante e pecorino romano. Il formato di pasta da scegliere, poi, è il bucatino.

Il piatto rivelazione

È il khachapuri il piatto rivelazione della top 100. Una pietanza georgiana tradizionalmente condita con formaggio fuso, uova e burro. Segno che nello scenario internazionale la Georgia sta prendendo sempre più piede, non solo in fatto di vivi naturali (i famosi macerati in anfora nascono proprio in quelle terre).

Esistono diversi tipi di khachapuri e, anche se nel piatto sono state introdotte alcune varietà di formaggio comuni come la mozzarella o la feta, l’ingrediente principale resta il tradizionale formaggio imeretiano.

cacio e pepe
Cacio e pepe
bistecca alla fiorentina
Bistecca alla fiorentina

 

Martina Barbero per “www.corriere.it”