LE PERLE DI VETRO

 

AUGURI ! BUON NATALE E FELICE 2017

 

Ai lettori quale migliore augurio per l’anno nuovo di una poesia. E’ di Herman Hesse ed è in chiusura del suo libro Il giuoco delle perle di vetro. Hesse è stato premio Nobel e l’autore del più famoso Siddhartha. Morì nel 1962 al termine di una vita lunga e travagliata. Dietro le orme di uno zio, profondo studioso dell’Oriente, fu attratto fin da ragazzo dai temi fantastici, pittoreschi, dal fascino dell’occulto e dell’esoterico. La poesia non solo riassume il libro, ma è la sintesi della sua concezione di vita e il testamento spirituale.

 

 

 

Quando la vita chiama, il cuore sia pronto a partire e a ricominciare,

per offrirsi sereno e valoroso ad altri, nuovi vincoli e legami.

Ogni inizio contiene una magia che ci protegge e a vivere ci aiuta.

Dobbiamo attraversare spazi e spazi senza fermare in alcuni di essi il passo.

Lo spirito universale non vuole legami, ma di grado in grado sollevarci.

Forse il momento stesso della morte ci farà andare incontro a nuovi spazi:della vita il richiamo non ha fine.

Su, cuore mio, congedati e guarisci!