SALVINI INCATENATO

GEPPETTO, DESTATO DALLA PACE AGOSTANA DAGLI STREPITI DEI POLITICI, CI RACCONTA UN SOGNO. Ho fatto un sogno. Salvini legato, addirittura incatenato. No!, non in cella nelle patrie galere, a marcire come dice lui, con un lampo luciferino

FELLINI E IL FASCISMO

Quella truce ginnastica in camicia nera. Stivalacci, armi alla cintola, gli istruttori atterrivano i bambini . Ed erano la maschera d' un secolo feroce. Tra le frasi che sempre ripetevano c'era l'invito a " menare le mani "

RACCONTI DELLE DONNE

Pubblichiamo l’introduzione del libro “I racconti delle donne”, a cura di Annalena Benini, in libreria per Einaudi. Da Virginia Woolf a Chimamanda Ngozi Adichie, da Clarice Lispector a Patrizia Cavalli, venti storie che “con intelligenza,

STATO LIBERO DI PAPEETE

Da Zelig a Popeye, fra un selfie e l'altro, un mojito e un pedalò, il Nostro in versione beach entusiasma le folle. Finalmente uno di noi, anzi il peggio di noi! Matteo Salvini al Papeete Beach di Milano Marittima Al termine di una

BENEDETTA

L’INFANZIA DORATA, TOP-MODEL A NEW YORK E LA NUOVA VITA DI BENEDETTA BARZINI -MI HA ALLEVATA UNA TATA, SOLO DA GRANDE VIDI MIA MADRE- A NEW YORK TED KENNEDY PER DUE VOLTE MI CHIESE DI INCONTRARCI, MA RIFIUTAI - ANDY WARHOL ERA UN SADICO

A SPOLETO PER SOGNARE

IL 62° FESTIVAL DEI DUE MONDI RENDE OMAGGIO AI CENTO ANNI DEL BAUHAUS CON DUE SPETTACOLI Il 62° Festival dei Due Mondi rende omaggio ai cento anni del Bauhaus proponendo, per la prima volta insieme sullo stesso

IL RICORDO DI UN SORRISO

Il mondo di Marisa Merz, secondo Ludovico Pratesi LUDOVICO PRATESI RACCONTA L’ARTISTA RECENTEMENTE SCOMPARSA A TORINO. UNA DONNA SENZA ETÀ, UN PO’ ADULTA E UN PO’ BAMBINA, CAPACE DI TRASFORMARE GLI OGGETTI PIÙ BANALI IN OPERE. Marisa

NICOLINA,VINCENZA E MARIA

MAI FOTO E' STATA PIU' ELOQUENTE, DI COSI' COMMOVENTE SEMPLICITA'. TRE ZIE ITALIANE, TRE BIMBI DI COLORE, UNA SOLIDARIETA' CHE DIVIENE CURA MATERNA, SPONTANEA, SINCERA, PROFONDA COME SOLO PUO' ESSERLO L'AMORE DI UNA MADRE. FACCIAMOLA

STORIE DA INDOSSARE

Cinque fotografe per un “Soggetto nomade”. Sguardi al femminile a Palermo CENTRO INTERNAZIONALE DI FOTOGRAFIA, PALERMO – FINO AL 22 SETTEMBRE 2019. DOPO IL DEBUTTO AL MUSEO PECCI DI PRATO, UN’INTENSA MOSTRA RACCONTA A PALERMO TRENT’ANNI

ETERNAMENTE INFEDELE

Non so vivere secondo un modello e non potrò mai servire da modello ad alcuno; invece, quel che farò sarà vivere la mia vita come mi piace, qualunque cosa accada. Non ho principi da sbandierare, ma qualcosa di assai più prezioso, qualcosa

LE DOMANDE DI MARINA

MARINA SOZZI RIFLETTE IN QUESTO ARTICOLO SULLA MORTE DI VINCENT LAMBERT, IN STATO VEGETATIVO IRREVERSIBILE CRONICO DOPO UN INCIDENTE STRADALE, AVVENUTO OLTRE 10 ANNI FA. E’ morto Vincent Lambert, ieri mattina. Il suo caso ha sollevato

LA SINDROME DI SUSANNA

"Quando poi davanti a te si apriranno tante strade e non saprai quale prendere, non imboccarne uno a caso, ma siediti e aspetta. Respira con la tua stessa profondità fiduciosa con cui hai respirato il giorno che sei venuta

POETA ARISTOCRATICO

IL RITMO DELLA POESIA E L'IMMATERIALITA' DELLA REALTA' NELL'OPERA DI UNO DEGLI ASTRATTISTI PIU' INNOVATIVI DEL '900: FAUSTO MELOTTI " Correndo alle calcagna del potere ci si impolvera e l’eleganza è perduta. " Fausto Melotti (foto

PASQUALE

L'ULTIMO DEI CATTO-COMUNISTI- I RICORDI DEL DECANO DEI GIORNALISTI PARLAMENTARI PASQUALE LAURITO PASSANO IN RASSEGNA I PROTAGONISTI DELLA PRIMA REPUBBLICA, MA CON BEN ALTRA DIGNITA' DI QUELLI DI OGGI- Pasquale Laurito Tutti

SCENE DEI DELITTI

La prova dell' immagine dalla Sindone ai droni, appuntamento di Camera-Centro per la Fotografia Italiana, nuovo spazio espositivo nel cuore di Torino. A cura di Diane Dufour. Sarebbe tornato sulla scena del delitto e questa sarebbe stata

MATURITA’ E STRAFALCIONI

Iniziamo da quelli degli allievi, poi passiamo a quelli dei professori, sì perchè ce n'è per tutti negli esami di maturità in corso - Fra analfabetismi di andata e di ritorno, incapacità a capire un testo, elogio dell'incultura, cosa sarà

BERE

LETTERATURA E BOTTIGLIA: PERCORSI NARRATIVI TRA STORIA, COSTUME E ARTE - LO SPAZIO DEL VINO NELLA VITA DELL'UOMO - " EMPI IL BICCHIER CHE E' VUOTO/VUOTA IL BICCHIER CHE E' PIENO/NON LO LASCIAR MAI VUOTO/NON LO LASCIAR MAI PIENO. " Come

AHI, AHI….CARLETTO

QUI SI NARRA L'AVVENTURA DEL SIGNORE DELLE LANGHE, INGEGNERE SVIZZERINO E ROMANO D'ADOZIONE, PER L'AFFILATA E VELENOSA PENNA DI GIANCARLO PERNA La vita avventurosa di Carlo De Benedetti si è arricchita di un nuovo episodio, tipico del

MONDO PERDUTO

PER I NOVANT'ANNI DI PAOLO DI PAOLO IN MOSTRA AL MAXXI DI ROMA LE FOTO DI UN MAESTRO DELLA RITRATTISTICA DEL '900- BREVE PRESENTAZIONE DI FABIANA GIACOMOTTI E UNA VISITA INSIEME A DACIA MARAINI- APERTA FINO A SETTEMBRE Per settimane,

MARIA ELENA, FATTELA ‘NA RISATA

maria elena boschi✔@meb : "Il lancio di una agenzia dice che voglio aprire un ristorante a Roma. Una idiozia assoluta. Ma come le scrivono? Ma chi controlla? Ma dove è finita la professionalità nel giornalismo? Comunque parto

DECIDERE CIO’ CHE E’ GIUSTO

A 40 ANNI DALLA MORTE DI GIORGIO AMBROSOLI, LA MOGLIE NE RICORDA LA FIGURA ESEMPLARE. DIRSI BORGHESI NON E' MAI UN INSULTO, SPECIE SE SI MUORE PER ASSOLVERE AL PROPRIO DOVERE VERSO SE' STESSI, LA FAMIGLIA E IL PAESE. Giorgio Ambrosoli

COME ERAVAMO: PERDENTI MA FAMOSI

Maurizio Cabona ritorna sulla fede nel fascismo di personaggi famosi, parecchi dei quali morti, alcuni pentiti, altri ( pochi) orgogliosamente coerenti. Tornano in mente le parole di Churchill: "40 milioni di fascisti, poi 40 di

GIOVANNI CHE CAMMINA….

Santiago de Compostela, sempre quella la meta. Oppure no, perchè è sempre diversa l'avventura, così come il ritmo del passo. Nemmeno la fatica è la stessa sotto quel cielo grigio di pioggia o abbagliante di luce. Il cuore, già il cuore,

IL CANTASTORIE TARANTINO

NELL' IMMINENZA DI GIRARE STAR TREK PER ADULTI, IL REGISTA, IGNORATO A CANNES NONOSTANTE ILLUMINI DI ELEGANZA E ENERGIA I TEMPI DI NIXON E DELL'OMICIDIO DI SHARON TATE COL SUO ONCE UPON A TIME.... IN HOLLLYWOOD , FILM MASCHERATO COME

CONTESSA NICA

Rampolla di un Rothschild, il suo nome era quello di una falena; niente di più azzeccato per la futura animatrice delle notti newyorkesi- Pannonica era un’eccentrica che amava le auto veloci e viaggiava con un aereo personale- Con la

NONNI

L’unica persona che ho visto spirare è stato mio nonno Raffaele. Ero un ragazzo ai piedi del letto e l’ultimo suo gesto prima di andarsene è stato quello di dire con la mano a mio padre di allontanarmi per evitarmi quella vista. Io sono…

ALBERTO SAVINIO, flâneur a Milano

Milano dal decimo piano di un grattacielo: è il primo sguardo sul capoluogo meneghino restituito da Alberto Savinio in Ascolto il tuo cuore, città. È l’inizio di una prolungata flânerie, che è insieme percorso fisico nel corpo della

FONTANA ALLA GALLERIA BORGHESE

Andare alla Galleria Borghese un sabato mattina di maggio, quando la Roma storica ti circuisce con una stramba primavera che si fa desiderare come diva capricciosa. Tornare, per l’ennesima e mai identica volta, nella più totale delle

INCROCI

Tullio Pericoli Tullio Pericoli ha sempre scritto disegnando e dipingendo. Ha, per esempio, raccontato il mondo di Robinson Crusoe, la vita di Robert Louis Stevenson, le biografie letterarie di tantissimi scrittori, letti e trascritti

IL TACCUINO DI UN UBRIACONE

BUKOWSKI, QUANTO CI MANCHI – “MEZZO SECOLO FA IL PERBENISMO VOLEVA REGOLAMENTARE CIÒ CHE AVVENIVA A LETTO, ADESSO, BEN PIÙ PERVASIVO, CIÒ CHE AVVIENE NELLA MENTE” – “UN TEMPO ERA IL VECCHIO SPORCACCIONE CHE ESALTAVA LE GIOVANI GENERAZIONI

FERMATE FACEBOOK !

"FACEBOOK DEVE ESSERE SMEMBRATO". E CHI LO DICE? IL SUO CO-FONDATORE, CHRIS HUGHES – IN UN EDITORIALE PER IL “NEW YORK TIMES”, VA ALL’ASSALTO DEL COLOSSO SOTTOLINEANDO L’ECCESSIVO POTERE DI ZUCKERBERG: “SOLO LUI PUO’ DECIDERE COME

SPERANZA E DELUSIONE

L'ANALISI SUL VOTO EUROPEO DI GALLI DELLA LOGGIA- SI APRE ORA UNA FASE POLITICA NUOVA, PIENA DI INCOGNITE- E' SALTATO TUTTO, ANCHE IL RUOLO DEI PARTITI, MENTRE SI ASPETTA IL SALVATORE DELLA PATRIA Prosegue inarrestabile il distacco del

LA VERGOGNA

Papà cercò di uccidere mamma una domenica di giugno Torna dopo quasi vent’anni, in una nuova raffinata traduzione, il romanzo-memoir che fonda la poetica di Annie Ernaux. «La vergogna è stata il motore di tutto. E prima ancora: la vergogna…

IL TROPPO STROPPIA

L' ultimo saggio di Nando Pagnoncelli - presidente di Ipsos, uomo di numeri per nulla sprovvisto di humour, in questi giorni affaccendatissimo con gli ultimi eurosondaggi - s' intitola La penisola che non c' è. La realtà su misura degli

DA TRASTEVERE A UNITED STATES.

IL GRANDE REGISTA SERGIO LEONE RACCONTATO DAL CRITICO DEL CINEMA NOëL SIMSOLO IN C'ERA UNA VOLTA IL CINEMA- CRESCIUTO A PANE E AMERICA NE SEPPE INTERPRETARE IL MITO E LA DECADENZA CON LA TRILOGIA DEL DOLLARO E DEL TEMPO- TRATTATO MALE

BABY GANG

LA PARANZA NON E' PIU' SOLO A NAPOLI, MA IN TUTTA ITALIA- LE BABY GANG SEMPRE PIU' NUMEROSE E VIOLENTE- LE TENDENZE AGGRESSIVE E ANTISOCIALI VANNO INTERCETTATE PER TEMPO, PRIMA CHE SI MANIFESTINO, DICONO GLI ESPERTI, CHE LAMENTANO L'INERZIA…

SPAGHETTATA A MEZZANOTTE

Mangiare pasta a cena fa bene, rilassa, facilita il sonno e non fa ingrassare, anzi fa dimagrire. Magari! Peccato che a dirlo è l'Unione italiana food, l'associazione dei pastai. Che la pasta mangiata di sera faccia…

PRINCIPE FINO IN FONDO

TRAGICOMICA AVVENTURA DI UN ARISTOCRATICO  DELLA MUSICA, MENTRE SI AGGIRA INCREDULO E FANE' A MILANO,  FRA L'ODORE RANCIDO DEI CIBI ETNICI, GLI STORE SOVRAFFOLLATI, GLI  SHOP GRANDIMARCHE, ATTRATTO DAL MIRAGGIO DI UN NEGOZIO DI MUSICA CHE…

UNA TRANQUILLA SIGNORA DI PROVINCIA

Il salotto scaligero di Anna Crespi compie quarant’anni. Da lì sono passati artisti, studiosi, critici, giornalisti. Poi le iniziative per finanziare la Filarmonica e restaurare i bozzetti di Guttuso, Fiume, Savinio. “C’è una chiave per…